Walden PECS Communicator (WPC)

Il potenziamento dei processi di comunicazione interpersonale in persone con grave disabilità e compromissione delle abilità linguistiche

WPC: per una comunicazione migliore delle persone con grave disabilità e compromissione delle abilità linguistiche

Esistono patologie cognitivo-comportamentali che provocano importanti compromissioni delle abilità linguistiche espressive. Il WPC è un Picture Exchange Communication System (PECS) ovvero un sistema che insegna a comunicare in maniera funzionale attraverso lo scambio di immagini stampate su delle carte che raffigurano oggetti (giocattoli, cibo, oggetti della vita quotidiana, ecc.); persone o azioni (mangiare, bere, uscire…). E’ stato realizzato da Aidvanced e Walden Technology ed è disponibile come applicazione per smartphones con tecnologia NFC.

Una breve dimostrazione del funzionamento di WPC

Scheda del prodotto

Play2Lead: descrizione

Descrizione

Il WPC permette alla persona con disabilità e gravi compromissioni del linguaggio verbale di usare le carte dei PECS per inviare un messaggio visivo e testuale (sonoro e/o scritto) ad un caregiver – educatore, genitore, riabilitatore – che può trovarsi anche in un’altra stanza. Il repertorio di immagini e messaggi (sonori e visivi) ad esse associati può essere facilmente arricchito.

STELT: obiettivi

Obiettivi

WPC rimedia alle limitazioni degli attuali sistemi di comunicazione fra persone con disabilità e caregiver quali: necessità per i due soggetti di trovarsi nelle immediate vicinanze, necessità di erogare il segnale a volume elevato, impossibilità di personalizzare i dispositivi in modo autonomo, problemi di manualità nel gestire dispositivi come i tablet.

STELT:funzionamento

Funzionamento

  1. La persona con disabilità pone in contatto con un reader (tavoletta USB o smartphone con reader incorporato) le carte PECS “taggate” con dei sensori RFID
  2. il segnale viene rilevato e inviato allo smartphone del caregiver
  3. il software nello smartphone riconosce il tag e riproduce sia l’immagine PECS), sia il messaggio testuale associato scritto e/o parlato

STELT: struttura

Struttura

WPC è composto da:

  1. Reader come una tavoletta USB o uno smartphone con reader incorporato
  2. Carte PECS “taggate” con i sensori RFID

STELT: applicazioni

Applicazioni

WPC può essere usato facilmente e personalizzato anche da persone non esperte. Questo lo rende uno strumento che permette di migliorare notevolmente la comunicazione delle persone con disabilità e gravi compromissioni del linguaggio verbale sia in ambiente famigliare, sia a scuola o nei gruppi di lavoro. Per comprendere la facilità d’uso basta guardare il breve video.

STELT: requisiti

Requisiti

Hardware

  1. Tavoletta USB o smartphone con reader incorporato
  2. Carte PECS “taggate” con i sensori RFID